E’ possibile avere due o più codici ATECO con la stessa P.IVA?

E’ possibile avere due o più codici ATECO con la stessa P.IVA?

Si! Nel modello che si utilizza per aprire la P.IVA (Modello AA9/12) è possibile inserire un codice ATECO principale e fino a 6 codici ATECO secondari. E’ quindi possibile sviluppare più attività contemporaneamente con la stessa P.IVA forfettaria.

Se ho più codici ATECO come calcolo le imposte nel regime forfettario?

La tassazione rimane sempre la stessa:

  • 5% per i primi 5 anni se si posseggono i requisiti di start up
  • 15% dal 6° anno di attività in poi

A prescindere dal numero dei codici ATECO che si hanno all’interno della stessa P.IVA la tassazione non cambierà. Per rimanere nel regime forfettario la somma degli incassi di tutti i codici ATECO non deve superare gli 85K annui.

Ogni codice ATECO ha un diverso coefficiente di redditività. Ad esempio, per i liberi professionisti è il 78%, per gli artigiani il 67%, mentre per i commercianti il 40%. La tassazione, dunque, verrà applicata sui vari coefficienti di redditività dei codici ATECO scelti!

ESEMPIO:

Ho 2 diversi codici ATECO: con il primo fatturato fatturo 10K e ho un coefficiente del 78%, quindi le tasse saranno calcolate su 7.800 Euro; con il secondo codice ATECO fatturo 10K ma ho un coefficiente del 67%, quindi le tasse saranno calcolate su 6.700 euro.

Come funziona il calcolo dei contributi INPS?

Prima di tutto è necessario individuare a quale gestione appartengono le diverse attività svolte:

  • gestione separata
  • gestione artigiani e commercianti

Nel caso in cui le attività esercitate appartengono alla stessa gestione, i contributi si calcoleranno e si verseranno nello stesso modo.

Nel caso in cui le attività esercitate appartengono a due o più gestioni diverse, invece, i contributi si calcoleranno e si verseranno in maniera differenziata

ESEMPIO:

Sono un professionista iscritto alla gestione separata INPS. Voglio aggiungere alla mia P.IVA un’attività e-commerce, che prevede l’iscrizione in camera di commercio e alla gestione commercianti INPS.

In questo caso dovrò pagare due gestioni INPS:

  1. La gestione separata INPS per gli incassi ottenuti dall’attività svolta come professionista
  2. La gestione commercianti INPS per gli incassi generati dal mio e-commerce.

Richiedi informazioni

    La scrivente fornisce, di seguito, le informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali da Lei rilasciati attraverso la compilazione di questo form, in osservanza alle norme di cui al Regolamento UE 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (noto anche come GDPR). I dati concernenti la Sua persona, da Lei spontaneamente forniti tramite la compilazione di moduli informatici, vengono raccolti esclusivamente per consentire il contatto con l’azienda e, eventualmente, eseguire il contratto con Lei concluso. Il conferimento, da parte Sua, dei dati in parola ha natura obbligatoria; il suo eventuale rifiuto non ci permetterà di fornirLe il prodotto/servizio da Lei richiesto (potenzialmente esponendoLa a responsabilità per inadempimento contrattuale) e, comunque, di evadere la Sua richiesta. All’interno della nostra struttura potrà venire a conoscenza dei dati solo il personale incaricato di effettuare operazioni di trattamento dei dati stessi, sempre per le citate finalità. Le ricordiamo inoltre che, facendone apposita richiesta al titolare del trattamento, potrà esercitare tutti i diritti previsti dagli articoli da 15 a 22 del predetto Regolamento UE, che Le consentono, in particolare, la facoltà di chiedere l’accesso ai dati personali e di estrarne copia (art. 15 GDPR), la rettifica (art. 16 GDPR) e la cancellazione degli stessi (art. 17 GDPR), la limitazione del trattamento che La riguardi (art. 18 GDPR), la portabilità dei dati (art. 20 GDPR, ove ne ricorrano i presupposti) e di opporsi al trattamento che La riguardi (artt. 21 e 22 GDPR, per le ipotesi ivi menzionate e, in particolare, al trattamento per finalità di marketing o che si traduca in un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano, ove ne ricorrano i presupposti). Le ricordiamo, altresì, il Suo diritto, qualora il trattamento sia basato sul consenso, di revocare detto consenso in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca; per fare ciò, può disiscriversi in ogni momento contattando il titolare del trattamento ai recapiti pubblicati sul sito stesso. La informiamo, inoltre, del diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, quale autorità di controllo operante in Italia, e di proporre ricorso giurisdizionale, tanto avverso una decisione dell’Autorità Garante, quanto nei confronti del titolare del trattamento stesso e/o di un responsabile del trattamento.
    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e dalla Privacy Policy di Google, che applica questi Termini di utilizzo.